Raccolta detti dei Padri del deserto

Tra i demoni che ci avversano i primi a dar battaglia sono quelli ai quali sono affidate le voglie della gola, quelli che ci insinuano l’amore per il denaro e quelli che ci stimolano la vanagloria. (Teodoro, 61)

Se il giusto cade sette volte, cioè tutta la vita, sette volte si rialzerà. (Pr 24,16).

Possiede carità vera chi non sopporta né sospetti né discorsi contro il prossimo. (Talassio, 6)

L’impassibilità è lo sradicamento dei pensieri passionali dalla mente, è la purezza del cuore. ( Teodoro, 66)

La preghiera è nutrimento per l’intelletto come le virtù per l’anima e il pane per il corpo. (Nilo Asceta, 101)

Chi riporta al fratello i rimproveri fatti da un altro, nasconde l’invidia. (Talassio, 9)

Chi ama Dio, a tutte le cose da lui fatte preferisce la conoscenza di lui. (Massimo Confessore, 4)

Più terribile del peccare è il disperare. (Giovanni Carpazio, 85)

Carità e continenza purificano l’anima, e una preghiera pura fa splendere l’intelletto. (Talassio, 11)

Non dormite gettando tutto su Dio, ma evitate anche uno zelo che crede di poter realizzare tutto con le proprie fatiche. (Teodoro, 68)

Non voler che le tue cose vadano come sembra bene a te, ma come piace a Dio; la tua preghiera sarà preghiera vera-pura. (Nilo Asceta, 89)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...